Pubblicato in: SCUOLA PRIMARIA DI PORTACOMARO CAP.

Il genere dei nomi

Giorno della prova Invalsi di Italiano: devo sostituire la collega per un’ora su una classe terza con cui non ho mai lavorato. Entro in aula e chiedo quale argomento stanno affrontando di Italiano, mi dicono: ” I nomi maschili, femminili, invariabili”.

Allora propongo la seguente attività.

Divido la classe in gruppi di 4 alunni e consegno un foglio bianco formato A4 a ciascun gruppo (che chiamo con numeri progressivi da 1 a 4).

Chiedo di dividere il foglio a metà e tracciare una riga in verticale, poi frazionare ancora ciascuna parte con altre due righe verticali in modo da ottenere una divisione del foglio in 4 colonne.

classe terza 1

classe terza 3

classe terza 2

classe terza 1

 

In alto chiedo ad ogni gruppo di scrivere in ciascuna colonna rispettivamente: NOME FEMMINILE SINGOLARE, NOME MASCHILE SINGOLARE, NOME FEMMINILE PLURALE, NOME MASCHILE PLURALE.

La consegna è la seguente:

Ciascun gruppo scrive un nome nella prima colonna, poi individua un postino che fa transitare il foglio al gruppo successivo che compilerà la seconda colonna, nel caso in cui sia possibile, mentre barrerà lo spazio corrispondente se non esiste quel nome con quella caratteristica. Poi si prosegue finché il foglio ritorna nella posizione iniziale. Quindi ogni gruppo scrive un nuovo nome.

Al termine del tempo che avevo a disposizione ho chiesto a ciascun gruppo di leggere in verticale  tutti i nomi scritti e di effettuare eventuali correzioni in rosso, motivando perché si ritiene che ci sia un errore.

Sono risultate  molto interessanti  le riflessioni finali: perché pasto non è il maschile di pasta? E’ giusto o no scrivere stregone come corrispondente maschile di strega? Se il maschile singolare corrispondente a mamma è papà, perché c’è una sbarra nel maschile plurale? Esiste o no la parola gnoma? Come si dice ape al maschile?

Peccato non aver avuto più tempo a disposizione!

I ragazzi sembravano essersi divertiti e hanno chiesto di poter continuare, ma non è stato possibile per motivi organizzativi. Non so se sarebbe stato lo stesso nel caso di una “verifica” o “esercitazione”  più tradizionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...